Ciao Simone....come stai?
oggi è il tristissimo anniversario della tua scomparsa, e ti lascio immaginare come possiamo stare noi...
non ci abitueremo mai a dover rinunciare al tuo immancabile sorriso, alla tua simpatia, al tuo coraggio....
Potrebbe sembrare il contrario, ma... più passa il tempo e più la tua mancanza diventa insopportabile.
Cosa pagheremmo riaverti qui con noi...poterti riabbracciare..vederti sorridere con i tuoi nipotini..
E' davvero un dolore, che non troverà mai una tregua...
Sai...durante le nostre lunghe giornate.....preferiamo parlare il meno possibile, di questa tristissima storia...
Ti potrà sembrare un comportamento ingrato, ma quelle poche volte, che lo abbiamo fatto, ci siamo trovati
immersi in tanta tristezza e sconforto!
Ciascuno di noi, preferisce portare tutti i bei ricordi, nel proprio cuore e nella propria mente...
Sai...io e Sabrina, siamo sempre vicini alla tua mamma.....e importante anche per noi vederla sorridere...
Quando la guardo...mi fà tanta tenerezza.....per una mamma, perdere il proprio figlio é il dolore più grande
che possa capitarle... ma tua madre, è una donna stupenda!...lei sà soffrire in silenzio con tanta dignità...
lei è consapevole, di quanto sia necessario per tutti noi, il suo sostegno morale....
Solo stando vicini, abbiamo trovato la forza per continuare....
A volte, ci sono giornate negative e mi accorgo di vederla più triste del solito e questo fà male anche a me,
allora, me l'abbraccio stretta stretta e cerco di distrarla con altre cose, finchè non rientra sulla sua...
Se abbiamo superato con forza, questo tristissimo periodo lo dobbiamo sopratutto al suo coraggio.

Purtroppo caro Simone, da quando ci hai lasciato....la felicità nella quale tu sei cresciuto....non esiste più!
Ogni tanto, mi soffermo con la mente a pensare quanti giorni ancora, avremmo potuto trascorrere insieme
in piena felicità...parlare dei nostri hobby, delle nostre passioni, dei nostri divertimenti....e invece....
Se tu sapessi Simone...quanta gente incontriamo ancora oggi, che ci abbraccia con le lacrime agli occhi
tanta gente sincera, che ti ha voluto tanto bene e che ancora oggi, ne vuole altrettanto a noi....
Voglio farti leggere queste commoventi lettere, scritte dalla tua cara sorella Sabrina e dalla tua amica Linda
e ci vorrà ben poco per convincerti, che queste belle parole, sintetizzano tutti i bei ricordi che ci hai lasciato 
e che fanno capire, quanto la tua esistenza e la tua bontà, sia stata importante per noi tutti.

Ricordo, qualche giorno prima che accadesse quella brutta disgrazia, che proprio tu, confidasti alla mamma
la nostalgia dei giorni felici della tua infanzia e della tua gioventù, quando tutti insieme, con l'immancabile
spirito di avventura che ci ha sempre caratterizzato, si partiva con la nostra auto stracarica di bagagli, per
affrontare viaggi remoti...con tanti dubbi...ma anche con tanto entusiasmo...tanta felicità...tanta gioia....
Che tristezza!
Sai....pur belli che siano i ricordi...portano solo tanta malinconia ...adesso nè sono proprio convinto!!! 
E' difficile ripensare con gioia, alle cose che ti hanno fatto felice...con la consapevolezza, che non vi sarà
mai più..la possibilità di poterle rivivere......mai più!!!
Se solo quella mattina, tu fossi stato a Payerne con noi, anzichè essere su quella maledetta macchina!

C'è solo una cosa, che ci dà il coraggio e la forza di affrontare quel poco futuro che ancora ci rimane.....
E' la certezza che un giorno ci rivedremo....
Allora si...che ritroveremo la felicità...ma questa volta, sarà una felicità eterna...e più nessuno...
potrà permettersi di spezzarla....

Caro Simone...la nostra vita, è il dono più bello che abbiamo ricevuto dal Signore...noi abbiamo il dovere
di gestirla nel modo migliore...ma lui, ne rimane sempre, il solo e unico proprietario...a lui spetta la decisione
di riprendersela, nel momento che ritiene più opportuno...le sue volontà sono indiscutibili...
Vedi...il suo amore per noi è talmente immenso, che la scelta che ci riserva, non la dobbiamo interpretare
come una cattiveria nei nostri riguardi...anzi al contrario....e questo lo dobbiamo credere....egli ci riserva
sicuramente una vita migliore, fatta solo di gioia e felicità, dove il dolore non esisterà più...
Dovremmo sempre e in qualsiasi momento, chiedere l'aiuto di Dio, per superare qualsiasi genere di difficoltà...
MAI... il Signore rifiuterà di tenderci una mano....
E' perfettamente inutile, imprecare il Signore, quando ci si trova colpiti dalla malasorte...dopotutto...Lui
oltre alla vita, ci ha fatto dono anche, delle doti necessarie per poterla vivere nella completa felicità....
è colpa dell' imbecillità dell'uomo, se le cose vanno male...e tu purtroppo, caro il mio Simonino...ne hai
portato le brutte conseguenze...ma voglio assicurarti una cosa...Simone caro!...il tuo aiuto che ci arriva
dal cielo, ci dà la forza necessaria per continuare, ed è la conferma, di quanto tu sia felice in paradiso...

Sappi comunque...che noi ti vogliamo sempre tanto bene!!!
Ciao 'Mone.....un giorno ci rivedremo!
11 Settembre 2016

               Cliccare sulle fotografie... per aprire l'album dei ricordi di Simone....



               Videoclip di Simone....