FOTOGALLERY 2
2
FOTOGALLERY 4
4
FOTOGALLERY 5
5
FOTOGALLERY 6
6
Circa 300.000 visitatori, arrivati da ogni parte d'Europa, hanno potuto assistere nei giorni 28 e 29 Giugno 2013, sull'aeroporto di Zeltweg, in Austria, ad una delle
più imponenti manifestazioni aeree, che si svolgono in Europa.
Aerei solisti e varie pattuglie acrobatiche, hanno tenuto il pubblico con il naso all'insù per più di otto ore, dimostrando la loro indiscutibile abilità professionale. 
Organizzato dalle Forze armate austriache in collaborazione con la provincia della Stiria e la Red Bull,  il motto dell' AIRPOWER13 , era "Sovranità e Solidarietà"
ed ha richiamato l'attenzione del pubblico, sulla responsabilità dell' Aeronautica Militare Austriaca, di mantenere la sovranità del territorio Austriaco, mantenendo 
il proprio contributo alla gestione delle crisi internazionali.
L' Airpower rimane una delle manifestazioni aeree più popolari e più ammirate al mondo. Tutte le performance mozzafiato che vengono eseguite, siano quelle di
aerei singoli che quelle di formazioni acrobatiche, hanno il puro compito di affascinare gli spettatori, pertanto, tutto il programma di volo, viene prima esaminato
da tutto il sistema organizzativo, affinchè tutte le manovre  acrobatiche, possano soddisfare i più severi standard di sicurezza, senza alcun margine di errore.
Il programma di volo...a parte la defezione della Patrouille de France per motivi tecnici, è stato rispettato e prevedeva un numero cospicuo di aeromobili: 












Nei due giorni dell' Airpower13, sono stati quasi 300.000, i visitatori accorsi, per assistere a quella che, può essere considerata
una delle manifestazioni aeree più importanti, che si svolgono nei nostri cieli d'Europa.
Le previsioni degli organizzatori, di un buon successo della manifestazione aerea, non sono state smentite...complice anche il
tempo favorevole e i circa 4.500 collaboratori messi a disposizione per garantire il buon funzionamento del programma , hanno
potuto fare il loro lavoro senza nessun intoppo.
Oltretutto...come si può ben immaginare, a trarne beneficio del buon successo della manifestazione, è anche l'economia della
regione, che vede in quei giorni, un grande afflusso di gente appassionata, ma anche di turisti. che approfittando della grande
kermesse aviatoria (circa 200 aerei provenienti da oltre 20 nazioni) vogliono godersi un week end, nel cuore verde dell'Austria.
E poi... bisogna ammetterlo...in Austria, solo la parola "Frecce Tricolori", suscita sempre grande ammirazione ed entusiasmo.
Quest'anno...ospite d'eccezione, è stato Felix Baumgartner, l' uomo che il 14 ottobre 2012, ha stabilito un record mondiale,
saltando da una capsula spaziale da un'altezza di 38.964 metri e compiendo una caduta libera di 36,402 metri, permettendogli
in tal modo di raggiungere velocità di 1.357,6 km orari (superando cosi la barriera del suono).
Qui a Zeltweg, oltre a presentare un suo libro "Himmelsstürmer" (i cui ricavati, andranno in beneficenza) Baumgartner si è
reso disponibile per firmare autografi e per mettere in mostra al pubblico, la capsula e la tuta pressurizzata, che sono serviti
per la sua storica impresa.
Adesso...non ci rimane altro che attendere, cosa ci offrirà ...l'Airpower15.






































































FOTOGALLERY 1
1
FOTOGALLERY 3
3